lavoro · necessità · vizi

Le 5 W (di una 29enne).

WHO. Chi ha permesso che i giovani vedessero costantemente perpetuata la propria “giovinezza” lavorativa attribuita dagli spietati timer dei contratti di collaborazione, eterni countdown alla crescita professionale?

WHAT. Cosa bisogna fare per garantirsi un futuro senza necessariamente vendere l’anima al diavolo?

WHEN. Quando avrà inizio l’era in cui i maestri trasmetteranno alle matricole la propria esperienza, mettendo da parte l’avarizia professionale a favore di un insegnamento necessario e fondante per le nuove leve?

WHERE. Dove bisogna emigrare per conquistarsi una dignità lavorativa?

WHY. Perché oggi, 7 ottobre 2012, leggo su corriere.it “Lavoro e Meridione: giovane e donna, il ritratto della segregazione occupazionale”?

larablogger

http://www.corriere.it/economia/12_ottobre_07/istat-giovani-lavoro-sud_360b43e6-1078-11e2-9c6c-96f0bb140020.shtml

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...