mezzi pubblici · pendolari · vizi

L’amore nella metro

L’amore nelle metro si taglia col coltello. Agglomerato di corpi in uno spazio osmotico, individui separati alle nascite che si ritrovano fratelli siamesi ai tornelli. L’amore nel vagone è cieco. Ti ci lanci dalla scala mobile, fiducioso come il frontman di una band che dal palco salta ad occhi chiusi sugli adepti. L’amore nella metro… Continue reading L’amore nella metro

mezzi pubblici · pendolari · storia · vizi

Mi sono innamorata di una hostess

Adoro la voce rassicurante del comandate e la premura della hostess che chiude le cappelliere. Che poi, detto fra noi, voi ce lo avete mai visto o trovato un cappello lì dentro?  Mi guardo intorno e focalizzo volti complici , mi fa sentire sicura leggere nei loro occhi l’apatia dettata dall’abitudine. “Avranno viaggiato molto – mi dico… Continue reading Mi sono innamorata di una hostess

mezzi pubblici · pendolari · storia · vizi

9 modi per (non) superare la paura dell’aereo

Tra dieci giorni torno a prendere l’aereo. Sono passati quasi tre anni dall’ultima volta che ho volato. Si trattava del mio volo solo andata Bari-Milano, da lì in poi solo una collezione infinita di Intercity notte. Ore di treno a temperature sempre troppo calde o troppo fredde, coperte troppo corte, lenzuola troppo ruvide (o cartoni troppo… Continue reading 9 modi per (non) superare la paura dell’aereo

lavoro · pendolari · storia

Il mio Interstellar, da Bari a Milano

Un minuto vissuto a Milano equivale a 7 giorni vissuti a Polignano a Mare. Se avete visto Interstellar sapete di cosa sto parlando, e se non lo avete visto mi starete odiando per lo spoiler. Esattamente un anno fa atterravo con la mia navicella per me non troppo comoda a Milano convincendo me stessa e i miei… Continue reading Il mio Interstellar, da Bari a Milano

necessità · pendolari · storia · virtù · vizi

Andate, ritorni e malattie esantematiche

Un viaggio è fatto di tre tratte. Andare, tornare, ritornare. Perché i ritorni vanno sempre ribaditi. L’andare non ha mai richiesto un ri-andare. Tornare pretende quasi sempre un ritornare. Tornare è come una malattia recidiva, sai che devi sempre farci i conti. L’andata è la malattia esantematica. Te la ritrovi sulla pelle senza neanche sapere il perché e a… Continue reading Andate, ritorni e malattie esantematiche

mezzi pubblici · necessità · pendolari · storia · virtù · vizi

Bari/Milano: sole andato.

Questo post nasce in treno, durante un viaggio notturno in cuccetta, da Bari a Milano, concepito attraversando l’Italia. E’ un post pendolare che ha il doppio passaporto, come un figlio concepito durante un rapporto sessuale in aereo. Non ho mai conosciuto nessuno che lo abbia fatto, ma mi piace pensare che da qualche parte esista… Continue reading Bari/Milano: sole andato.

lavoro · mezzi pubblici · necessità · pendolari · storia · virtù · vizi

5 cose che impari vivendo a Milano (LaMilanoDaBari #3)

Vivo a Milano da ormai 2 mesi. E il fatto che dica “ormai da 2 mesi” e non “da soli 2 mesi” la dice lunga sul mio punto di vista. Ma non azzardiamo giudizi affrettati e, piuttosto, veniamo al punto che sennò mi perdete l’attenzione. Sento di poter affermare con una certa sicurezza che in… Continue reading 5 cose che impari vivendo a Milano (LaMilanoDaBari #3)

amore · lavoro · necessità · pendolari · virtù · vizi

La Milano da Bari #2 (come fare a meno di ciò di cui non puoi fare a meno)

Sono a Milano da due settimane, dopo aver vissuto più che stabilmente tra Polignano a Mare e Bari per i miei primi 30 anni di vita (questo per chi si fosse perso le puntate precedenti), ovvero gli anni in cui ho messo a fuoco un’esigenza chiara e precisa: “Non me ne andrò mai lontana da casa”.… Continue reading La Milano da Bari #2 (come fare a meno di ciò di cui non puoi fare a meno)

amore · lavoro · necessità · pendolari · storia · virtù

La Milano da Bari (e i suoi luoghi comuni, molto ben popolati)

Per chi non lo sa, “Milano da bere” è il celebre slogan datato 1985, frutto della mente di un pubblicitario che ha fatto la storia (Marco Mignani, a lui si deve anche lo storico “dieci piani di morbidezza”). L’espressione è divenuta celebre non tanto per aver fatto la fortuna del prodotto all’epoca pubblicizzato, l’Amaro Ramazzotti, ma… Continue reading La Milano da Bari (e i suoi luoghi comuni, molto ben popolati)

cura · pendolari · storia · vizi

Mangiare le unghie, secondo Wikipedia.

Sono passati già otto mesi dall’apertura del blog. Ho parlato di emicrania, ruzzle, Eva Mendes, ex (tra gli articoli più letti, il che è parecchio sintomatico) e mi rendo conto solo ora che manca all’appello la mia peggiore persecuzione: l’onicofagia. Cito da Wikipedia: “L’onicofagia è un disturbo compulsivo che porta il paziente, pediatrico o adulto, a mangiare… Continue reading Mangiare le unghie, secondo Wikipedia.